Login


Register | Recover Password
 

Avola, dolce miele degli Dei

Abbarbicata sulle colline che annunciano dolcemente i Monti Iblei, Avola, a pochi chilometri da Noto, mantiene ancora intatto lo spirito di centro agricolo attivo ed operoso.

Avola Antica, distrutta dal terribile terremoto del 1963, venne ricostruita in un elegante barocco già tendente al liberty neoclassico più a valle, verso il mare, su cui si protendono oggi i resti dell’antica tonnara. E’ dunque un centro di montagna, di mare e campagna insieme.città-ideali-Avola_650x435
La sua vocazione naturale alla produzione di miele è insita nel nome, che deriva dal latino Apicula, e nell’urbanistica: in omaggio a questa tradizione, la piazza principale venne ridisegnata imitando proprio una cella dell’alveare.
Miele, mandorle del tipo Pizzuta, nella sua produzione, ma non solo.
Oggi Avola punta ad una economia turistica grazie alla vicinanza al mare, e a due riserve naturali di grande pregio, i laghetti di Cavagrande del Cassibile e Vendicari, in direzione Noto.
Le campagne tra Avola e Noto sono scandite da suggestivi paesaggi, prati punteggiati da caseggiati e masserie immersi nel verde di mandorli ed olivi.
Un contesto sempre più gettonato dagli investitori stranieri e dal mercato immobiliare.

Proponiamo allora una selezione di proprietà da scoprire insieme.
Bochini Panoramico
Bochini Panoramico 2
La piscina di Meti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × due =